Expat in Kabul

Q Code Magazine, 28 Aprile 2015

Sono qui da due settimane. La morte di una donna uccisa per strada ha sconvolto il paese e risvegliato l’indignazione degli abitanti di Kabul che sono scesi in piazza a difendere il suo onore. Due autobombe posizionate nei luoghi affollati della città, hanno già ucciso più di sette persone, tra cui donne e bambini, e ferito molti altri. Un mio amico afghano, che stava uscendo da una palestra vicino al luogo di uno dei due attentati, ancora trema pensando a quella giornata: «Lo so che succede, ma non mi ci abituerò mai».

Continue Reading

Passaggio in Afghanistan

Q Code Magazine, 24 Aprile 2015

Dubai-Kabul. Sono seduta nell’area di attesa del gate per Kabul. Con me, famiglie afghane emigrate in Occidente che portano i figli a visitare per la prima volta il loro paese natale, gruppi di ragazzi in rientro da notti brave negli emirati e qualche appuntamento di affari, biondi americani dalle spalle larghe e le barbe folte barbe che nascondono i giovani occhi pieni di rughe. “Pronto per tornare nella giungla?”, si chiedono tra loro, ed io abbasso lo sguardo, perché capisco la loro ultima destinazione.

Continue Reading